Sicurezza
IoT e sicurezza come proteggersi da attacchi hacker

IoT e sicurezza: rischi e suggerimenti per la tua azienda

La sicurezza è un tema molto importante soprattutto in un mondo connesso nel quale i dispositivi IoT sono in continuo aumento e i dati in circolazione stanno aumentando vertiginosamente di giorno in giorno.

Proprio per questo motivo IoT e sicurezza sono due argomenti strettamente legati e devono necessariamente essere affrontati insieme per conoscere i rischi legati a eventuali attacchi e capire come proteggersi nel migliore dei modi.

Rischi alla sicurezza e alla privacy

Ogni dispositivo IoT può rappresentare potenzialmente una porta d’accesso alla rete e un hacker potrebbe sfruttare questo ingresso per compromettere la sicurezza delle persone o rubare dati privati importanti.

Possiamo infatti suddividere le tipologie di rischi in due macro categorie:

  1. I rischi legati alla sicurezza fisica delle persone
  2. I rischi legati alla privacy delle persone

Nel primo caso, il dispositivo può essere controllato da remoto e compiere azioni indesiderate che possono compromettere la sicurezza delle persone; un esempio può essere quello di controllare un dosatore automatico di insulina e modificare i dosaggi o interromperli.

Nel secondo caso, l’hacker si appropria di dati sensibili che può successivamente divulgare o sfruttare per richiedere un riscatto.

Per approfondire le tipologie di rischi
scarica il nostro PDF sulla Cybersecurity in ambito IoT e sicurezza!

Perché in ambito IoT la sicurezza non viene al primo posto?

Ma quindi, se la sicurezza in ambito IoT è così importante, perché non viene messa in primo piano e applicata a tutti i livelli di progetto?
La risposta è molto semplice: mettere in sicurezza un dispositivo IoT non è come mettere in sicurezza un computer.

Esistono infatti una serie di motivazioni che rendono difficile la combinazione IoT e sicurezza:

  • Continua evoluzione; è il motivo principale, la tecnologia cambia velocemente e gestire gli aggiornamenti non è sempre immediato, spesso arriva prima l’attacco e in funzione di quello si crea un sistema di sicurezza adeguato
  • Economicità; per avere un dispositivo al passo con i tempi, ricco di funzionalità spesso si trascura il budget da dedicare all’implementazione della sicurezza
  • Responsabilità; essendo un sistema complesso, la catena di approvvigionamento è composta da diversi attori che devono accordarsi sui campi di competenza
  • Mancanza di formazione; anche se un dispositivo è sicuro, è necessario che l’utente sappia come utilizzarlo o si rischia di distruggere ore di lavoro in termini di sicurezza

Questi sono solo alcuni dei motivi principali per cui non sempre la sicurezza viene messa al primo posto durante la creazione di un progetto.

Suggerimenti per proteggere i tuoi progetti

Siamo quasi giunti al termine di questo articolo dedicato ad IoT e sicurezza ed è giunto il momento di indicare qualche suggerimento che può permettervi di proteggere persone e dati da attacchi esterni.

Aggiornare il software dei propri dispositivi

Un dispositivo non aggiornato può rappresentare un varco d’accesso per un hacker. Effettuare aggiornamenti frequenti è fondamentale per la sicurezza dei tuoi dispositivi (sia per l’oggetto IoT che per smartphone/tablet, tipicamente usati per il controllo da remoto).

Controllo degli accessi

Oltre a monitorare chi accede alla rete è importante avere credenziali d’accesso forti e diversificate; prima di tutto perché se credete di creare password semplici perché è più comodo sappiate che vale lo stesso discorso per gli hacker; secondariamente è utile avere una credenziale d’accesso per ogni dipendente per monitorare le attività svolte.

Crittografia end-to-end

Per evitare la perdita di dati preziosi la crittografia end-to-end è fondamentale; ti permette di crittografare i dati mentre vengono spediti da un punto all’altro, in questo modo solo il vero destinatario riceverà il messaggio leggibile ed eviterai intromissioni indesiderate.

Informazione e formazione

Sono un unico suggerimento perché sono complementari; un'ottima soluzione per essere pronti ad eventuali attacchi e proteggersi nel modo adeguato è analizzare gli attacchi già avvenuti nel tuo settore o che potenzialmente potrebbero accadere per implementare sistemi di sicurezza adeguati, di conseguenza queste ricerche aumentano la consapevolezza del team di lavoro e la formazione interna dei dipendenti.

IoT e sicurezza: cosa offre IoTReady

Per concludere noi di IoTReady teniamo particolarmente alla sicurezza delle soluzioni IoT che proponiamo ai nostri clienti; per questo motivo seguiamo un metodo di sviluppo “secure by design” che permette di limitare le possibili vulnerabilità a partire dalle prime fasi di progettazione.

Questo ci consente di monitorare costantemente il progetto e sistemare la sicurezza prima che diventi un problema serio.

Teniamo alla sicurezza degli oggetti connessi

Vuoi approfondire l’argomento?
Scarica il report gratuito dedicato alla Cybersecurity in ambito IoT!